Post

DI AUTONOMIA DIFFERENZIATA, DISEGUAGLIANZE E ALTRE SCIOCCHEZZE...

  In questa ultima settimana abbiamo letto e sentito tante opinioni sull'autonomia differenziata dopo la sua approvazione alla Camera dei deputati, alcune delle quali facciamo fatica a comprendere ma siamo certi si tratti di un nostro limite. Ci troviamo di fronte a un provvedimento grave che tende chiaramente ad aumentare le diseguaglianze per dividere il Paese. La legge è stata approvata  lo scorso mercoledì 19 giugno con 172 voti favorevoli, 99 voti contrari e un astenuto dopo l'avallo al Senato avvenuto a gennaio. L'attuale provvedimento, fortemente voluto dal ministro degli Affari regionali Roberto Calderoli della Lega, è stato calendarizzato a pie’ sospinto dall’attuale maggioranza parlamentare e aspramente criticato dal centrosinistra che, tuttavia, a nostro parere, farebbe meglio a tacere poiché responsabile di aver gettato le basi di questa riforma così sconsiderata. DOVE NASCE QUESTA RIFORMA Era il lontano 2001 quando Massimo D’Alema, nella sua duplice veste di

COME SIAMO ARRIVATI A QUESTO PUNTO?

Hasta la victoria siempre, Comandante Che Guevara!

9 maggio 1978 ricordiamo l'assassinio del compagno Peppino Impastato.

5 operai morti a Casteldaccia - Ancora morti sul lavoro, adesso basta!

Contro i CPR in Albania, stop accordi! Comunicato del Collettivo Stipaturi e del Fronte Comunista Calabria

Odio gli indifferenti - Antonio Gramsci, 27 aprile 1937-2024

25 aprile 2024: I popoli in rivolta scrivono la storia, resistenza fino alla vittoria!

Al fianco del popolo palestinese! Stop al genocidio!

Festa della Donna 2024: un 8 Marzo di Lotta

La repressione del dissenso e gli interessi economici dell'Italia nella questione Israelo-Palestinese

22 gennaio 2024, Buon Compleanno Antonio Gramsci!

Buon 2024 di Rabbia e di Lotta