22 aprile 2010

Costituzione del comitato referendario calabro

Ricevo e volentieri pubblico:

Martedì 20 aprile si è costituito ufficialmente a Cosenza il comitato referendario provinciale per l'acqua pubblica. Al comitato hanno al momento aderito oltre cinquanta tra associazioni, movimenti e realtà sindacali diffuse con più sedi su tutto il territorio provinciale; è stato inoltre dichiarato il sostegno alla campagna referendaria da parte di rappresentanti di diversi partiti politici.
Dal prossimo 25 aprile e per i prossimi tre mesi il comitato contribuirà alla raccolta delle firme per promuovere i tre referendum proposti dal Forum Nazionale dei Movimenti per l'Acqua, che si propongono di fermare la privatizzazione dell'acqua, aprire la strada della ripubblicizzazione ed eliminare i profitti dal bene comune acqua.
Significativamente a Cosenza sarà dato inizio alla campagna il 25 aprile nel corso dei festeggiamenti per l'anniversario della Liberazione promossi dalla CGIL. Ulteriori dettagli, con un calendario completo delle iniziative ed un elenco esaustivo delle realtà aderenti in provincia e nel resto della regione, saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si terrà il prossimo venerdì 23 aprile alle ore 12.00 presso la sede del comitato referendario (capannone MOCI - Movimento Cooperazione Internazionale, ex deposito delle Ferrovie Calabro-Lucane, via Popilia 39, Cosenza).
Cordiali saluti
Comitato referendario provinciale cosentino per l'acqua pubblica

Per maggiori dettagli sul referendum, date anche un'occhiata su Proposte in competizione.

Nessun commento: