18 aprile 2013

Voci di corridoio

I deputati 5Stelle Andrea Cecconi e Giulia Sarti discutono con alcuni giovani colleghi del Pd nel giardinetto della Camera. "Sul Colle, al quarto scrutinio, pronti ad aprire un dialogo con voi, ma dovete smetterla di farvi guidare dagli schemi dei vostri vecchi capi".

Capannello di franceschiniani a Montecitorio. La discussione è sui candidati Pd per il Quirinale.
- Ma Walter a chi pensa?
- Walter, chi?
- Walter Veltroni
- I gradimenti degli scrittori non sono ancora pervenuti

L'anonimo deputato Pdl non ha dubbi? "Il nome di Bersani per bruciarlo? Silvio non fa questi giochini da Prima Repubblica. E' davvero disposto a votarlo per il Colle. Certo, poi sul governo...". L'anomimo deputato Pd: "Berlusconi fa il nome di Bersani per bruciarlo. Non perchè i suoi non lo voterebbero, ma perché col voto segreto non lo voterebbero metà dei nostri..."

Giuseppe De Rita al Colle? Un navigato dc come Clemente Mastella non lo esclude e a margine di un raduno di nostalgici della Balena Bianca ricorda: "Nel 2006 lo feci votare al terzo scrutinio, prese piu di 40 voti. Mi chiamo' preoccupato Napolitano. Oggi gli ho detto: Peppi', se fai come Bergoglio, che allo scorso conclave arrivo' secondo, finisce che stavolta ce la fai..."

Citazioni tratte, per puro caso, dal sito di Repubblica: non so se prenderle per roba seria o per barzellette...

Nessun commento: