28 settembre 2012

Wiki Loves Monuments a Luzzi

Wiki Loves Monuments è un concorso fotografico dal duplice scopo: da un lato raccogliere il maggior numero di foto di monumenti con licenza creative commons da rendere disponibili per le pagine delle varie wiki e dall'altro permettere alle istituzioni pubbliche mondiali di avvicinarsi a questo mondo. Infatti per partecipare al concorso, bisogna necessariamente fotografare uno dei monumenti che comuni e varie altre organizzazioni locali rilasciano. Per la Calabria sono solo due i monumenti che si possono fotografare, ma in particolare il comune di Luzzi ha deciso di organizzare una sorta di festa per il penultimo giorno della competizione per fotografare l'Abbazia della Sambucina, il monumento luzzese rilasciato per questa occasione. Quindi se domani pomeriggio vi trovate, per caso o per l'occasione, dalle parti di Luzzi, non dimenticate di portare la macchina fotografica!

Fonti: Wiki Loves Monuments | CalabriaOnLine | il Cirotano

14 settembre 2012

Il segreto della 'ndrangheta

Cosa Nostra, con il fenomeno del pentitismo, ha perso credibilità agli occhi della criminalità organizzata straniera, in particolar modo con quella sudamericana. Che, allora, ha iniziato a fare affari con la 'Ndrangheta. Reputando i boss calabresi più affidabili e – ai loro occhi - credibili
Giulio Cavalli da una intervista su Panorama

05 settembre 2012

Archeologia in Calabria: Zambrone e i micenei

Attenzione: il post è stato aggiornato dopo la prima pubblicazione
Un nuovo ritrovamento archeologico, dopo il leone bronzeo sulla costa ionica. Questa volta sono dei professionisti: un gruppo di archeologi guidati da Reinhard Jung dell'Università di Salisburgo e Marco Pacciarelli dell'Università di Napoli hanno riportato alla luce un vasto sito archeologico di epoca micenea nei pressi di Zambrone, in provincia di Vibo Valentia.
Il ritrovamento assume una grande importanza storica, perché per la prima volta sono state ritrovate delle tracce di presenza micenea in Calabria, presenza che prima era solo supposta. Tra le idee che potrebbero essere approfondite in futuro c'è la ricerca di un porto che avrebbe dovuto mettere in diretto contatto con le città stato della Grecia Antica, a dimostrazione che comunque la madre patria mantenne buoni rapporti con le colonie della Magna Grecia.
Maggiori dettagli nelle immagini allegate.
In viaggio nella storia sui passi dei micenei

Zambrone, scrigno di tesori