04 febbraio 2008

Appello degli amici de "Il riccio"



Riceviamo e volentieri pubblichiamo.

Carissimi,
abbiamo bisogno del vostro aiuto per sventare l'ennesima aggressione dettata da interessi affaristici contro il diritto alla salute e allo sviluppo delle popolazioni della Valle del Mercure, nonchè contro rare specie protette che ancora sopravvivono nel Parco Nazionale del Pollino, il più grande d'Italia, tra Calabria e Basilicata.
L'ENEL vorrebbe convertire, in pieno Parco del Pollino, una vecchia centrale elettrica, inattiva ormai da dieci anni, in una enorme centrale a biomasse (che non sono assolutamente reperibili in loco), con una procedura tanto "disinvolta" quanto incompleta, secondo l'opinione di noti esperti, e contro il volere dei cittadini e delle Istituzioni locali. Facciamoci sentire. Insieme, uniti, ce la faremo.
VI CHIEDIAMO DI SOTTOSCRIVERE IL FORM RAGGIUNGIBILE AL SEGUENTE LINK:
www.ilriccio.info/appello/index.php

Per saperne di più sulla vicenda:
www.ilriccio.info/lontra/lontra_index.html

Grazie di cuore.
Mariella Buono

Nessun commento: